Lo spacciatore cambia mestiere, diventa tassista abusivo per portare ragazzi in discoteca: nei guai 55enne

La Polizia Stradale di Rimini ha intensificato, soprattutto sul fine settimana, i controlli volti a reprimere il fenomeno dei “taxi abusivi”, fenomeno in crescita, visto la presenza di discoteche e locali di intrattenimento in Riviera. Sono state numerose negli ultimi anni le segnalazioni, da parte dei tassisti regolari, di persone che svolgono l’attività in modo abusivo. Nella notte tra domenica e lunedì è stato sorpreso un 55enne napoletano, residente a Riccione, mentre faceva salire a bordo della propria auto un gruppo di ragazzi in piazza Malatesta a Rimini, destinazione la discoteca “Bradipop”. L’uomo è stato sanzionato con un verbale di 1175 euro, ritiro della patente ai fini della sospensione e il sequestro ai fini della confisca dell’automobile, immatricolata nel dicembre 2012. L’attività della Polstrada è stata avvalorata anche dai passeggeri del “taxi abusivo” che, convinti di essersi rivolti ad un vettore autorizzato, sentiti a verbale hanno confermato il tutto. Il 62enne è pregiudicato anche per spaccio di stupefacenti.

 

Leggi l’articolo completo su