Pagare il taxi con lo smartphone: accordo raggiunto tra Tinaba e U.R.I. – Unione dei Radiotaxi d’Italia

Su oltre 11 mila taxi in oltre 40 città si potrà pagare utilizzando la app Tinaba

Da febbraio 2018 si inizia a Roma con Radiotaxi 3570 e a Milano con Radiotaxi 6969

 

Milano 18 dicembre 2017 – Per pagare la corsa in taxi basterà lo smartphone: è stato infatti raggiunto l’accordo tra Tinaba, l’ecosistema digitale per trasferire, condividere e aggregare il denaro senza costi di commissione, e U.R.I. – Unione dei Radiotaxi d’Italia, la più grande unione di taxi, presente in Italia con oltre 11.000 vetture su tutto il territorio. L’accordo è stato sottoscritto da Matteo Arpe, Amministratore Delegato di Tinaba, e Loreno Bittarelli, presidente di U.R.I.

L’accordo dà il via alla prima fase, quella di sviluppo tecnico, che porterà entro pochi mesi all’attivazione del pagamento tramite Tinaba sui taxi delle Cooperative che aderiscono a U.R.I. Le prime ad introdurre il servizio a partire da febbraio 2018 saranno Radiotaxi 3570, che a Roma conta 3.700 taxi su 7.800 totali, e la milanese Radiotaxi 6969, cui aderiscono 1.400 taxisti sui 4.800 del capoluogo lombardo. Successivamente, il servizio sarà esteso agli oltre 11.000 taxi di U.R.I. distribuiti in oltre 40 città italiane.

Come funzionerà il servizio

Grazie a questa iniziativa, pagare la corsa in taxi sarà ancora più immediato, senza la necessità di avere contanti o portafoglio a portata di mano. I taxi aderenti ad U.R.I. non dovranno far altro che esporre all’interno della propria vettura un QR code. Gli utenti Tinaba potranno così avviare la app dal proprio smartphone, inquadrare il QR code, inserire la cifra dovuta al taxista e inviare il pagamento, il tutto senza costi di commissione. L’operazione sarà immediata e l’autista riceverà in tempo reale la conferma dell’avvenuto pagamento da parte del passeggero.

 

La collaborazione tra Tinaba e U.R.I. rappresenta un significativo passo in avanti verso la semplificazione dei pagamenti nella vita quotidiana, puntando all’innovazione in modo semplice, social e a costo zero. Tinaba è una tecnologia abilitante sviluppata interamente in Italia che nasce da anni di ricerca e sviluppo; i suoi servizi sono distintivi e completamente nuovi rispetto a quelli già esistenti sul mercato. La tecnologia proprietaria, che posiziona Tinaba come la porta di accesso verso nuovi servizi, consente di gestire, condividere e trasferire il denaro senza alcun tipo di commissione, né per chi lo invia né per chi lo riceve. Con Tinaba è possibile, inoltre, avere sotto controllo in ogni momento la movimentazione del proprio conto, creare conti condivisi per gestire le spese con amici e parenti, sostenere o dare il via ad iniziative pubbliche.


@TinabaOfficial

@BittarelliTW

@UnioneRadiotaxi